Tecnologia

Info utili legate al mondo della tecnologia

Da novembre 2019 incentivi per acquisto nuovi TV con DVB-T2

televisore

Il mondo della tecnologia è in continua evoluzione ed i prodotti tecnologici sono destinati ad essere rimpiazzati da nuovi modelli dopo poco tempo. Nel mondo delle TV, prima analogiche, oggi completamente digitali, l'evoluzione si muove velocemente su più fronti: dalla risoluzione alla tecnologia dei colori passando da quella dei sintonizzatori. A partire da novembre 2019 saranno messe in atto le misure di incentivazione per l'acquisto dei TV e dei decoder con sintonizzatore DVB-T2 HEVC main 10 (questo è il nome dello standard, a 10 bit). L'incentivo sarà di sole 50 euro con un monte totale di 151 milione di euro disponibili e sarà concesso solo ad un utente per nucleo familiare con ISEE basso (prima e seconda fascia). Insomma, un mini incentivo che potrebbe coprire gran parte del  costo per l'acquisizione di un decoder mentre sconterebbe di poco il costo di un televisore di fascia alta. L'incentivo sarà disponibile sia per acquisti nei negozi fisici al dettaglio che su quelli online. Gli imprenditori recupereranno lo sconto praticato come credito di imposta. Questo incentivo sarà disponibile fino ad esaurimento e fino allo switch-off (cioè spegnimento) dello standard DVB-T1 per passare a DVB-T2. Il passaggio tecnologico determinerà l'abbandono dello standard MPEG-2 in favore del più evoluto MPEG-4 ed è previsto per l'autunno 2021 (in realtà era previsto per il 2020, ma le pressioni dei distributori di segnali tv [broadcasters] che temono di perdere audience, ha fatto rimandare la scadenza).  

 

 

La concessione dell'incentivo dovrebbe riguardare i decoder che dispongono di presa SCART, così da non rendere obbligatorio l'abbandono dei televisori non dotati di presa HDMI).

decoder DVB T2

Ci sono delle ragioni tecniche e commerciali alla base di questi incentivi. La liberazione di molte frequenze radio usate finora dai canali TV in favore delle reti di telefonini determina la necessità di usare le frequenze rimanenti con sempre maggiore efficienza. Per l'introduzione della controversa tecnologia 5G sono state liberate altre frequenze e ciò ha reso necessario l'evoluzione dello standard di compressione e trasmissione delle informazioni digitali che formano un segnale televisivo. Infatti, mentre nell'analogico le immagini erano trasmesse come segnali di luminosità - crominanza derivati dalla scansione dei singoli pixel (nel sistema PAL in uso in Italia l'immagine era formata da 625 linee scansionate a 50 Hz, corrispondenti ad una risoluzione di 720x576 pixel con 72 DPI) senza alcun ricorso a tecniche di compressione, adesso, il segnale televisivo è digitalizzato per cui la trasmissione avviene in pacchetti di bit che possono essere gestiti con le tecniche di compressione usate nei computer. Questa compressione garantisce un risparmio di spazio in termini di frequenze usate per il trasporto della informazione.

0
0
0
s2smodern

IL NUOVO IPHONE XR

IL NUOVO IPHONE XR

Il top di gamma di Iphone è l'Iphone XR uscirà negli store il 26 ottobre 2018.

I colori disponibili sono bianco,nero,rosso,giallo,corallo e blu.

iphone-xr-select-201809.jpg

La capacità disponibile è 64 GB 128 GB 256 GB

Il nuovo Iphone XR è dotato di un displey LCD Liquid Retina da 6,1 pollici con 1792x828 di risoluzione e 326 pixel per pollice.

iPhone-Xr-iPhone-Xr-release-iPhone-Xr-Apple-iPhone-Xr-hidden-feature-iPhone-Xr-revealed-iPhone-Xr-Express-Cards-iPhone-Xr-1019691.jpg

Nel nuovo Iphone è presente la nuova tecnologia del Face ID molto più veloce dei fratelli minori (Iphone X,XS,XS Max).

ios12-iphone-x-face-id-hero.jpg

L'Iphone ha il chip per smart­phone più potente e intelligente che ci sia nel mondo cioè A12 Bionic.

A12_apple1200.jpg

Fotocamera da 12MP con grandangolo Diaframma con apertura ƒ/1.8 Zoom digitale fino a 5x. Modalità Ritratto con effetto bokeh avanzato e Controllo profondità. Illuminazione ritratto con tre effetti (naturale, set fotografico,contouring) .

Stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS). Panorama (fino a 63MP). Controllo esposizione. Stabilizzazione automatica dell’immagine. Modalità scatto in sequenza. Timer autoscatto.Formati immagine acquisiti: HEIF e JPEG

Registrazione video 4K a 24 fps, 30 fps o 60 fps Registrazione video HD (1080p) a 30 fps o 60 fps

Registrazione video HD (720p) a 30 fps. Stabilizzazione ottica dell’immagine video. Zoom digitale fino a 3x

Video con autofocus continuo. Scatta foto da 8MP mentre filmi in 4K. Zoom durante la riproduzione video
Formati video registrati: HEVC e H.264. Registrazione audio stereo

iPhone-Xr-Preordine.jpg

0
0
0
s2smodern

Cos'è un Tesla Super Charger?

tesla simboloTESLA Motors è una azienda automobilistica innovativa, fondata dal famoso Elon Musk, uomo geniale che ha fatto la sua fortuna con internet e sta investendo in tecnologie rivoluzionarie, fra cui i viaggi spaziali, i sistemi fotovoltaici con super batterie, le auto elettriche e quelle a guida autonoma.

Il Tesla Super Charger è una stazione di rifornimento elettrico per le batterie delle auto elettriche di Tesla. Si tratta, quindi, di stazioni di ricarica delle batterie. Il nome Super Charger deriva dal fatto che sono riusciti a ridurre i tempi di ricarica da molte ore a pochi minuti, rendendo, quindi, appetibile l'uso di tali autovetture.

tesla supercharger station

Tesla Motors, Inc. è un'azienda automobilistica che ha come obiettivo la creazione di veicoli elettrici ad alte prestazioni orientati verso il mercato di massa. Wikipedia
CEOElon Musk (ott 2008–)
Valore azionarioTSLA (NASDAQ)310,17 US$ -3,62 (-1,15%)
26 apr, 16:00 GMT-4 - Limitazione di responsabilità

Analisi del modello base, il Tesla Model 3 da parte di omniauto.it (economico, € 35.000)

Prova su strada del Model X, la familiare di Tesla

0
0
0
s2smodern

La cabina 2.0

Cabina telefonica 2.0

La cabina telefonica, grazie ad un progetto TIM - Ericsonn, rivive a Firenze, piazza Beccaria,  in una versione più moderna. La cabina offre un apparecchio telefonico - tablet sia per effettuare la classica telefonata, ma anche per navigare in rete, accedendo ai portali dei servizi comunali ed ai social di proprio interesse. All'interno ci sono pure prese usb per ricarica i dispositivi mobili. La connessione Wi-Fi connessa alla fibra ottica consentirà una navigazione veloce ma limitata ad un'ora, gratuitamente. Il progetto guida è inserito nell'ambito di un progetto per la città SMART.

0
0
0
s2smodern

Come scoprire di che operatore è un numero

Vuoi fare la ricarica ad un amico o a tuo figlio e non ricordi l'operatore telefonico?

Se hai una tariffa con i minuti dedicati al tuo operatore ti sarà utile sapere a quale compagnia appartiene il numero che stai per chiamare.

Quando vuoi conoscere l'operatore telefonico di un numero, basta anteporre 456 al numero di telefono.

 

Esempio 456335*******

 

456

 

In alternativa, puoi inviare un SMS con scritto info  & numero di cui vuoi conoscere l'operatore telefonico al 456

Esempio: testo dell'sms      "info 335*******"

riceverai un SMS di risposta con indicato l’operatore a cui appartiene il numero cercato.

0
0
0
s2smodern

Che significa AMOLED ?

AMOLED en.svgLa tecnologia AMOLED è una tecnologia di visualizzazione delle immagini su display flessibili (ma anche rigidi o variamente modellati) basata su diodi organici ad emissione di luce a matrice attiva. Che significa questa definizione? La tecnologia che ha invaso le nostre vite ha portato nel linguaggio una serie di termini di cui spesso si continua ad ignorare il reale significato. Il termine AMOLED è acronimo formato dalle iniziali delle parole inglesi "Active Matrix Organic LED", cioè matrice attiva di LED organici [a sua volta LED è acronimo di "Light Emission Diod" - Diodo ad emissione di luce].

La parola "attiva" sta ad indicare che il display è formato non solo da componenti luminosi "passivi", ma anche da componenti attivi per il controllo del flusso di corrente che tengono attivo il pixel. pantalla amoled

Perché si usano gli schermi AMOLED?

Seppur necessitino di una frequenza di aggiornamento (refresh) maggiore rispetto ai semplici OLED, gli schermi AMOLED hanno consumi inferiori (assieme ai transistor, il singolo LED ha anche un condensatore che conserva la carica). Questi bassi consumi li rendono ideali per dispositivi elettronici portatili (a batteria).

Svantaggi.

Le pellicole (films) di OLED rossi e verdi hanno una durata maggiore rispetto a quelle di OLED blu per cui si ha uno "shift" (spostamento, variazione) dei colori appena un particolare pixel cambia di colore rapidamente.

Inoltre, la tecnologia AMOLED comporta una "bruciatura" (burn-in) degli schmeri per i colori troppo usati da immagini troppo usate... in parole povere, le immagini fisse nello schermo si imprimono nello stesso....

Per chi vuole approfondire:

WIKI Inglese

WIKI Italiano

Red and green OLED films have longer lifespans compared to blue OLED films. This variation results in colour shifts as a particular pixel fades faster than the other pixels.[8]

AMOLED displays are very prone to screen burn-in, which leaves a permanent imprint of overused colours represented by overused images.[8]

0
0
0
s2smodern

Che significa backup?

La tecnologia ci sommerge di nuovi termini, importati in gran parte dalla lingua inglese. Non sempre, però, sappiamo il significato di una parola straniera, soprattutto se non "frequentiamo" questo mondo. La parola "backup" (si legge bek-ap) è una parola inglese composta da "back" e "up" e significa "riserva". Il termine si usa sia nel mondo della tecnica in generale (apparato di backup è un generico apparato di riserva, come nel caso di generatori elettrici) che nel mondo informatico in particolare. In questo caso, backup significa semplicemente replicazione dei dati su un supporto di memorizzazione diverso da quello originario e su cui normalmente si effettuano le operazioni (dalla semplice visualizzazione alla elaborazione dei files). Ad esempio, il backup di files (foto, documenti, video etc) si può effettuare su hard disk esterno, pen drive, cd/dvd, cloud (il cloud [leggi claud] altro non è che spazio di archiviazione online, cioè su computer accessibili tramite internet). Fare un backup è una misura essenziale per proteggere i nostri dati dalla eventualità di perdita. Capita a tutti, se non personalmente, di sentire dire a qualche amico che si è rotto il computer, l'hard disk o che un virus ha criptato (codificato in modo illeggibile) tutto il computer e che ha perso le foto, i video e i documenti importanti per la sua vita privata o lavorativa. Come spesso accade, ci si morde le dita per non aver conservato a parte tutti i propri dati, avendo rimandato questa operazione con un "prima o poi lo faccio". Quando è troppo tardi, se non hai fatto le tue copie di backup, sei fritto.

0
0
0
s2smodern

Come cambiare il formato di una canzone

In alcuni articoli precedenti abbiamo parlato del formato di un file multimediale, video o audio, ed abbiamo indicato i metodi per trovare il formato di un video o di una canzone e poterli leggere. Capita, a volte, di avere l'esigenza di cambiare il formato del file, magari per farlo leggere ad un lettore che ha un numero ristretto di formati accettati. Ad esempio, il lettore CD / DVD, che oggi supportano i formati più diffusi, prima destinati al solo mondo computer. Ci sono dei programmi utilissimi per la conversione dei vari tipi di file multimediali.

Quale programma usare per cambiare il formato di una canzone? E' possibile convertire audio online?

Avere a disposizione un software per effettuare le trasformazioni desiderate è senz'altro comodo, solo che è difficile reperire un programma che sia completo, gratuito o a basso costo ed esente da rischi. Infatti, nella nostra ricerca online di software per cambiare il formato di un file audio ci siamo imbattuti in diverse soluzioni ed abbiamo rilevato alcuni rischi che vogliamo condividere con voi.

Anzitutto, occorre dire che esistono diversi programmi per fare questo lavoro ed anche siti internet che offrono il servizio. Se si ha disposizione una buona connessione è comodo poter usare uno strumento di conversione online, senza dover installare nulla sul proprio computer. Naturalmente, se le conversioni da fare sono tante, conviene avere invece un programma sul computer per non perdere tempo nel caricamento prima (upload) e nello scaricamento (download) delle canzoni convertite.

 

Leggi tutto: Come cambiare il formato di una canzone

0
0
0
s2smodern