SignorSito.it

Qui non trovi bufale!

Norme&Sentenze

A che distanza dal marciapiedi si può parcheggiare?

Oltre al naturale buon senso e rispetto civico, il parcheggio dei veicoli deve rispettare le regole imposte dal Codice della Strada, il quale in merito specifica in modo dettagliato le condizioni per non incorrere in una multa. Infatti, nelle città sempre più affollate di auto, il problema di trovare uno spazio libero per poter parcheggiare porta gli automobilisti (ma anche chi guida un due ruote a motore) a lasciare la propria auto in posto dove viene intralciata la circolazione delle altre auto, dei pedoni o di altre categorie dei veicoli.

 

parcheggio destra

Infatti, non è raro vedere auto parcheggiate con una o più ruote sul marciapiede, sulle strisce pedonali, agli incroci, nelle zone con cartelli di divieto etc.

Quando si parcheggia un auto bisogna sapere che,se non c'è un cartello che indichi un divieto specifico o che imponga un allineamento delle auto diverso, le auto vanno lasciate in sosta

  • sul lato destro della strada secondo lo  stesso senso di marcia della corsia in cui si trovano ;
  • parallele al marciapiede (se non diversamente indicato);
  • il più vicino possibile al margine del marciapiede [vedi nota in basso];
  • se ci sono le strisce che delimitano gli stalli di sosta, questi vanno rispettati in quanto costituiscono segnaletica orizzontale;
  • se il marciapiedi è assente, bisogna lasciare uno spazio di almeno 1 m per i pedoni;
  • con il motore spento;
  • se la strada è a senso unico, il veicolo si può lasciare in sosta anche sul lato sinistro ma devono esserci almeno tre metri liberi per il transito di altri veicoli.

 

 Cosa significa il più vicino possibile? 

Il codice non specifica una distanza massima oltre la quale il veicolo va multato, ma è lasciato alla discrezione dell'agente di polizia stradale (cioè con qualifica di polizia stradale) la valutazione del requisito di minima distanza dal marciapiede, in funzione della ampiezza della carreggiata, dello stato dei luoghi,etc. Se la sosta costituisce intralcio alla circolazione, il veicolo sarà sicuramente multato.

 

Riportiamo il comma 2 dell'articolo 157 del Codice della Strada che stabilisce:
Art.157 comma 2 CDS:

 Salvo diversa segnalazione, ovvero nel caso previsto dal comma 4, in caso di fermata o di sosta il veicolo deve essere collocato il piu' vicino possibile al margine destro della carreggiata, parallelamente ad esso e secondo il senso di marcia. Qualora non esista marciapiede rialzato, deve essere lasciato uno spazio sufficiente per il transito dei pedoni, comunque non inferiore ad un metro. Durante la sosta, il veicolo deve avere il motore spento.

L'intero articolo si può consultare sul nostro sito qui: ART 157 CDS
Interessante anche conoscere come vanno posti i cartelli di divieto di sosta. Vedi nostro articolo qui: Divieto di sosta e pannelli integrativi.

0
0
0
s2smodern