SignorSito.it

Qui non trovi bufale!

Scienza & Tecnologia

In questa categoria una raccolta di interessanti articoli scientifici su nuove e vecchie scoperte e news sui ritrovati tecnologici più recenti.

Commodore 64 remastered!

Gli appassionati del retrogaming, nonché i nostalgici della console con cui hanno avuto il primo approccio al mondo dei computer prima dell'avvento dei PC, accoglieranno la notizia con entusiasmo: il Commodore 64 sarà rifatto, in chiave moderna.

the64 3

Il mitico computer che con una dotazione di 64Kbytes riusciva a gestire giochi con cui poter passare lietamente i pomeriggi a casa e a far girare programmini di vario genere caricandoli con il lettore di musicassette del mitico messaggio "Press play on tape" sta per rinascere grazie ad un gruppo di appassionati veterani esperti della progettazione di console. Grazie ad una campagna di raccolta fondi su Indiegogo, il produttore di hardware britannico Retro Games Ltd, coinvolgendo un team di cosiddetti veterani. La console sarà chiamata "THE 64" e ricalcherà il design del mitico antenato, riproducendone i tasti, le linee, ma con una dotazione hardware più moderna e naturalmente delle interfacce esterne più moderne: slot SD, uscite HDMI, porte usb.

Leggi tutto: Commodore 64 remastered!

0
0
0
s2smodern

Questione di tatto...bionico

polpastrello bionico

"L'uomo da sei milioni di dollari" e "La donna bionica" erano i film che negli anni 80-90 (negli USA le trasmissioni iniziarono prima) mostravano al mondo le meraviglie di uomini "accessoriati" da parti bioniche. Oggi, a distanza di quarant'anni dalle riprese, il sogno di un uomo bionico è realtà (ancora sperimentale, ma funzionante). E' di questi giorni la notizia che i ricercatori della nostra "Scuola Superiore S'Anna" di Pisa, in collaborazione con gli studiosi svizzeri della Università di Losanna, hanno annunciato il successo del loro polpastello bionico. Se già le mani bioniche in grado di manipolare oggetti su comando del cervello umano possono stupire, la sensazione tattile (relativa alla percezione della rugosità di una superficie) oggi meraviglia il mondo con questo risultato. Tramite un volontario danese soprattutto, ma anche altri soggetti non amputati, sono state sperimentate e messe a punto i sensori di rugosità che inviano impulsi nervosi (elettrici) ai nervi del braccio attraverso piccoli aghi. Le risonanze hanno mostrate che le aree del cervello attivate sia nei soggetti di controllo sani che nei soggetti con dita amputate sono le stesse.

 

Fonte: http://www.santannapisa.it/it/news/tatto-bionico-la-prima-volta-amputato-percepisce-texture-tempo-reale-con-un-dito-artificiale

 

0
0
0
s2smodern

Storage Eterno

30956 large Superman Memory Crystals FP Wide

Nella mente degli appassionati di fantascienza, o semplicementi in quegli adulti che da bambini hanno visto i film di superman o letto i suoi fumetti, è impresso il ricordo dei cristalli di minerale con grandissime quantità di video, memorizzate dal padre biologico di Kal-El (nome kriptoniano di Superman, che tra l'altro è un nome ebreo dal significato "Vascello di Dio" - gli autori Shuster e Siegel erano entrambi ebrei). Oggi, il sogno di memorie super dense ed eterne si è concretizzato: ricercatori del Southampton Optolectroncs Research Centre (sito), hanno realizzato delle memorie minerali in cui grazie all'azione di laser a femtosecondi (veloci e potenti laser), vengono cambiate delle proprietà fisiche di nanostrutture micrometriche ivi presenti (varia la polarizzazione). In tal modo è stato sviluppato un sistema di memorizzazione a cinque dimensioni (5D). In un mondo tridimensionale, sembra strano leggere che il sistema di memorizzazione sia penta-dimensionale, ma in questo caso non si fa solo riferimento alle tre dimensioni spaziali, ma anche all'orientamento della nanostruttura.

Il vetro nanostruttrato ha una stabilità termica fino a 1000°C ed una vita virtualmente infinitamente lunga alle normali temperature (addirittura 13,8 miliardi di anni a 190°C). Dopo un primo dimostrativo risultato di memorizzazione di 300Kb avvenuto nel 2014, adesso si è raggiunto una straordinaria capacità di 360TB (terabytes) in un disco di pochi centimetri.

Vincenzo Catanese

Fonti:

http://www.orc.soton.ac.uk/962.html

http://www.nanophotonics.org.uk/niz/

0
0
0
s2smodern

DVD eterni (o quasi). Memorizziamo i nostri dati per mille anni.

optical discs 625x625

L'esigenza di conservazione dei dati che ormai produciamo in maniera massiccia con l'uso di fotocamera ad alta risoluzione, riprese video e quant'altro, si fa sempre più pressante nelle nostre vite, tanto che tutti abbiamo ormai esperienza di pen drive, dvd, hard disk e cloud. L'affidabilità dei sistemi di memorizzazione è un punto chiave per la durata dei nostri ricordi, per la conservazione dei documenti digitali in nostro possesso. Se il cloud (sistema di memorizzazione in rete offerto da grandi aziende dell'informatica quali google, dropbox, apple e altri, garantisce l'accesso ovunque e da qualunque dispositivo con il relativo account, questo comporta il dover affidare i nostri dati a terzi, seppur dall'apparente neutralità e immaterialità legata alle loro gigantesche dimensioni aziendali. La rottura di un hard-disk meccanico (progressivamente sostituiti dai più moderni SSD, sorta di grandi pen drive con accesso veloce concepiti per essere usati come hard disk) comporta la perdita definitiva dei dati, a meno di non rivolgersi a costose aziende specializzate nel recupero dati. 

Un'azienda, la Milleniata, propone dei dvd di capacità standard ma di durata straordinaria, mille anni. Questo risultato ottenuto grazie allo strato di archiviazione molto robusto scritto da un apposito laser. Il disco è congeniato con materiali e tecniche costruttive che resistono alle condizioni di illuminazione, umidità e temperatura più varie, garantendo una persistenza dei dati che secondo quanto dichiarato (ma come si fa a verificarlo?) si aggira sui mille anni. Un piccolo ma duraturo supporto di archiviazione. Piccolo perché oggigiorno la capacità standard di 4,7 Gb di dati di un DVD è bassa rispetto alle capacità di terabyte degli Hard Disk e alla disponibilità di pen drive da 64 e più Gb. Resta però il nodo della obsolescenza delle tecnologie, ovvero, della rapida sostituzione degli apparati di lettura e scrittura di un particolare supporto di memorizzazione. Così come sono spariti i floppy, gli IOMEGA Zip, i magneto ottici, gli hard disk IDE, SCSI e altri standard, così anche i formati di salvataggio e di memorizzazione odierni sono destinati a scomparire. Cosa fare allora? Riservare dei lettori DVD per futuro uso, oppure riversare il contenuto dei DVD sui futuri supporti. Resta però interessante la possibilità di avere supporti di lunga durata, sempre che un incendio o un fatto doloso non li distrugga. I DVD di lunga durata sono gli M-DISC della Milleniata.

Vincenzo Catanese

0
0
0
s2smodern

Caterpillar, dagli escavatori ai telefonini.

La nota società di macchine escavatrici, da qualche anno è impegnata nella produzione di telefoni "rugged", ovvero telefoni adatti agli scenari tipici dei cantieri e luoghi impervi ed accidentati. Questi telefoni hanno caratteristiche costruttive che li rendono resistenti alle cadute da qualche metro, alla immersione prolungata in acqua. Il CAT S60, ultimo arrivato, è il primo ed unico telefono cellulare al mondo ad integrare una seconda  fotocamera: una fotocamer termica. La fotocamera termica è della FLIR, nota azienda impegnata nello sviluppo di sensori e telecamere termiche. Con la risoluzione di 640x480, questa seconda fotocamera permette di rilevare fotograficamente la temperatura degli oggetti inquadrati, fornendo un utile strumento diagnostico o di indagine. Può sembrare una risoluzione troppo bassa, ma in realtà è una discreta risoluzione per gli scopi che si prefigge. Al costo di soli € 649 questo telefonino, che tra l'altro resiste alla immersione prolungata a 5 metri per un'ora, ha una protezione del display con Gorilla Glass 4, fornisce, quindi, allelfigure professionali impegnate nei cantieri o in fabbrica, ovvero le forze di polizia, uno strumento di indagine / diagnosi che solitamente ha costi ben più alti.

s60 pr

Per chi volesse controllare le caratteristiche di tutto rispetto del telefonino, ecco la pagina ufficiale: http://www.catphones.com/en-gb/news/press-releases/cat-s60-announced-as-worlds-first-smartphone-with-integrated-thermal-camera

 

0
0
0
s2smodern

Buon compleanno... televisione!

 
Il doodle di oggi di google ci ricorda che esattamente 90 anni fa (era il 26 gennaio 1926) a Londra avveniva la presentazione del primo rudimentale apparecchio televisivo, frutto del genio dell'ingegnere scozzese John Logie Baird.
La Televisione era di tipo elettromeccanico e sfruttava un dispositivo che fino ad allora non aveva trovato applicazione pratica: il disco di Nipkov. L'ingegnere scozzese era riuscito a superare l'ostacolo dell'amplificazione del segnale che aveva impedito di sfruttare tale invenzione, fatta nel 1883. Riuscì, quindi, a trasmettere su uno schermo un volto umano, quello della sua socia in affari, tale Daisy Elizabeth Gandy. Il primo volto apparso in una dimostrazione pubblica in un apparecchio televisivo. L'immagine era composta da 28 linee chiaroscure.

Leggi tutto: Buon compleanno... televisione!

0
0
0
s2smodern

Sottocategorie

Notizie sullo spazio, astronomia, astrofisica, esobiologia.

In questa categoria sono raccolti gli articoli di riguardanti la ricerca in campo medico nella lotta alle malattie.