News

La truffa dei buoni Conad su Whatsapp

 

 

Periodicamente su Whatsapp girano dei link truffa con offerte da non perdere. In questi giorni sta girando nuovamente una truffa che ha per oggetto inesistenti buoni Conad. Il messaggio arriva da un contatto, che sia un amico, un parente o semplicemente un conoscente di cui abbiamo il numero in rubrica. "L'ho appena preso" è la dicitura. Come per ogni truffa ben architettata, il messaggio sembra essere originale. Viene usato il nome ed il logo della nota catena di supermercati, per invogliare a cliccare sul link. Per avvalorare la finta provenienza da conad.it del messaggio, i truffatori scrivono "Per festeggiare il nostro 30esimo compleanno stiamo regalando 1000 buoni da 150 euro" e riportano sotto conad.it ed accanto il marchio con la margherita gialla.

truffa buoni conad

 

 

Facendo un pò di attenzione in più, il link appare subito sospetto. Infatti, solo apparentemente rimanda al sito Conad. Infatti, il .com che segue il nome Conad non è reale. L'indirizzo completo è, infatti, .com-cash.win per cui si tratta di un sottosito del sito principale com-cash.win. Su internet i nomi dei siti sono indicati con lettere e numeri per essere più facilmente ricordati dalle persone. Questi poi vengono tradotti in sequenze di numeri da appositi computer detti DNS Server che contengono le corrispondenze "nomesito"-"indirizzo IP del sito". Negli ultimi anni, accanto ai classici .it, .com, .org etc si sono diffusi tanti altri tipi di nomi di siti (nomi di dominio), come .win in questo caso. Quindi, solo in apparenza l'indirizzo rimanda a .com (com=commerciale), mentre invece il sito nulla ha a che fare con il marchio.
Chi ha mandato il messaggio è spesso inconsapevole. Appena cliccano il messaggio si diffonde ai contatti, senza che il mittente lo sappia o possa fermarlo. Quindi, per non annoiare i vostri amici, non cliccateci su. Cosa potrebbe succedere? In generale nulla di preoccupante, ma se chi ha costruito il sito è un malintenzionato esperto potrebbe aver inserito nel sito un virus informatico, cioè uno di quei programmi dannosi che rubano dati, cancellano e bloccano telefoni e computer etc. Un'altra insidia è, però, nascosta.

Per vedere cosa succede cliccando sul link, abbiamo usato un browser sicuro in ambiente linux (sistema operativo alternativo a Windows, gratuito e più sicuro). Ecco la schermata:
truffa conad questionario2

Il sito è falso. Si tratta di un sito con estensione .money (quindi né .it né .com). Il nome del sito è corn-free (un nome che significa letteralmente "senza mais"!). Il problema è che vi coinvolgono in un questionario, portandovi gradualmente a inserire i vostri dati. Giustamente, come fare per ricevere il buono?

Ci vogliono i dati personali, quelli veri. Nome, cognome, indirizzo etc.. Così facendo raccolgono i dati per venderseli a chissà chi. Inserendo il vostro indirizzo email comincerete a ricevere comunicazioni che sembra sempre più reali, perché sarete indicati con nome e cognome. Queste comunicazioni possono sembrare richiesta dalla banca, dall'inps, dalle poste etc...Ecco perché sono rischiosi questi siti. E' giusto saperlo e farlo sapere. :-)

0
0
0
s2smodern