Spazio

Il pianeta Vulcano di Spock esiste e si trova a 16 anni luce da noi

Diario di bordo, data stellare 8102.918. L'annuncio dell'esistenza di un pianeta abitabile (nella fascia abitabile attorno alla sua stella) nella regione della costellazione Eridani, farà sicuramente brillare gli occhi e accendere la fantasia agli appassionati del telefilm cult Star Trek. Uno dei più famosi e amati membri dell'equipaggio dell'enterprise era il vulcaniano Spock, essere vivente intelligente dall'aspetto molto simile all'uomo, caratterizzato dalle orecchie a punta. [Spock era mezzo umano e mezzo vulcaniano. Questa sua impurezza gli riservò trattamenti di bullismo durante l'infanzia da parte degli altri bambini vulcaniani... Il primo attore a interpretare il personaggio fu Leonard Nimoy che lo caratterizzò psicologicamente]

Spock gip

L'ideatore del film aveva individuato questa costellazione coetanea del sole (4 miliardi di anni circa) come luogo in cui si trovava il pianeta Vulcano, pianeta originario di Spock. Adesso, quella intuizione è stata confermata dalla scoperta di un pianeta dalla grande massa che ruota attorno alla stella Eridani 40 in una fascia definita abitabile. Cosa significa? La fascia abitabile è quella regione di spazio attorno ad una stella in cui l'acqua può trovarsi allo stato liquido e permettere alla vita di svilupparsi, così come la conosciamo. Certo, una massa elevata quale sembra essere quella del pianeta ribattezzato Vulcano in onore del signor Spock, comporta una forza di gravità altrettanto elevata e questo per noi umani sarebbe eccessivo da sopportare, ma nulla esclude che nel corso di milioni di anni si siano sviluppati organismi in grado di sostenere lo sforzo. Il sistema stellare di Eridanus è un sistema triplo, cioè ci sono tre stelle legate fra loro dalla forza di gravità.