Tecnologia

LG annuncia sensore impronte sotto il vetro dello schermo

lg innotek fingerprint glass 2

La ricerca nell'ambito delle tecnologie legate al mondo dei telefonini è sempre vivace in quanto il business legato a questi oggetti tecnologici è molto forte. Uno degli ambiti di ricerca / innovazione è quello legato alle tecnologie di riconoscimento dell'utente e all'abilitazione non solo del telefono ma anche di tutte quelle funzionalità di pagamento che richiedono una autenticazione sicura. La rilevazione delle impronte digitali sul telefono è avvenuta sinora tramite un apposito sensore sito o in uno spazio dedicato oppure, più recentemente, integrato su un pulsante del telefono. LG si spinge oltre: comunica di essere riuscita a realizzare un sensore di impronte digitali nascosto. Il sensore, dello spessore di soli 0.3 mm, viene posizionato sotto il vetro del telefono con un azzeramento dell'impatto visivo legato alla presenza del sensore in apposito spazio e con il vantaggio di avere un sensore posto sulla parte frontale dell'apparecchio. Il vetro, inoltre, costituisce elemento di protezione e preserva il sensore dagli agenti esterni. Dalle prove di laboratorio emerge che il vetro rinforzato riesce a sostenere l'impatto di una biglia di acciaio di 130 g lasciata cadere da una altezza di 20 cm. L'azienda assicura che la presenza del vetro sopra il sensore non riduce l'efficacia del rilevamento dell'impronta, dichiarando una percentuale di falsi positivi (impronte erroneamente riconosciute) pari allo 0.002%. Secondo quanto dichiarato, entro l'anno dovrebbero essere commercializzati dei dispositivi con la tecnologia appena annunciata.