Risate

Notizie vere o inventate che vi strapperanno un sorriso..

Smacco per Salvini: anche su Rousseau ha vinto Mahmood

mahmood

 

Si conclude così il televoto sulla piattaforma online di voto dei 5 stelle: ha vinto Mahmood. Risultato inatteso quindi. Si, no...Mahmood! Ogni cinque voti tre erano per Mahmood, con buona pace per Salvini. Una giornata lunga per gli iscritti alla piattaforma di voto del Movimento 5 stelle. Difficoltà a connettersi, sistema in tilt, ma alla fine le operazioni di voto si sono svolte normalmente. I leghisti complottisti vedono lo zampino della giuria nella vittoria di Mahmood nonostante inizialmente il televoto fosse favorevole a Salvini. Negli ultimi 49 minuti tutto stravolto. :-D

0
0
0
s2smodern

Scatta l'obbligo della presa usb accanto alla tazza del water

L'evoluzione tecnologica arriva nelle nostre casa con forza. Mentre negli anni 50 e 60 le case dei nostri nonni venivano dotate di frigoriferi e televisori, radio e luci, adesso, dopo l'avvento dell'informatica e della tecnologia portatile, è il boom dei telefoni e dei social.

bagno porta telefono usb

 

 Non riusciamo più a farne a meno. Lo portiamo ovunque e ci sentiamo a disagio quando lo dimentichiamo o peggio ancora è scarico. Andiamo alla ricerca di un caricabatteria, di una presa elettrica. Negli Stati Uniti i giganti di internet sono riusciti a far passare la legge: in ogni nuovo bagno dovrà esserci la presa usb e il porta telefonino integrato nel porta carta igienica. Mai più senza telefono e senza connessione. Così il relax sarà totale e gli americani passeranno più tempo comodamente seduti a salutare amici e parenti, a navigare su Facebook o su Twitter, continuando a condividere i propri interessi e le battute di spirito (e gli articoli ironici come questo per far scattare un sorriso) :-)

0
0
0
s2smodern

Silvio difende Mahmood

berlusconi difende nipote mubarak

 

Anche Silvio si scomoda ed entra nel vivo della discussione dopo la vittoria di Mahmood al festival di Sanremo. La sua difesa è semplice e disarmante: Mahmood è il nipote di Mubarak, lasciatelo stare. 

0
0
0
s2smodern

E' padano il nuovo record nei quattrocento metri ad ostacoli

athlete 643415 640

Grazie al lassativo nella cena, Giovanni Da Giussago, questo il nome di battaglia del leghista che ieri sera ha battuto il record nei quattrocento metri ad ostacoli, riuscendo a raggiungere in soli 45 secondi il bagno del bar dello Sport più vicino al capannone dove stava cenando insieme ad un nutrito gruppo di leghisti. L'aiuto cuoco ha fatto sapere che non era sua intenzione far stabilire il nuovo record della corsa ad ostacoli, ma che voleva fare solo una prova di evacuazione mettendo il lassativo (Guttalax?Confetto falqui?) nella cena.

Effetto collaterale, dunque. "Il cibo era buono, ma faceva cacare", questa la frase più pronunciata dagli altri partecipanti che non sono riusciti nell'impresa.

 

0
0
0
s2smodern

Spuntano le accuse di plagio. La canzone era del faraone Mattheotep.

geroglifici1

Non si placano le polemiche per la vittoria di Mahmood al Festival di Sanremo. Il popolo del web si scatena. C'è chi da giudizi sulla canzone chi sulla scelta del vincitore. Molti lamentano lo scarso peso del televoto. E intanto dal museo di egittologia di Tonino fanno sapere che la canzone è un plagio di un antico testo egizio. Il tema dei soldi risale al faraone Mattheotep della 49ma dinastia del Nord Egitto.  Sarà vero? La faccenda è complessa perché per le traduzioni dall'antico testo geroglifico ed avere certezza avremmo bisogno di un esperto di geroglifici o di emoticon.

0
0
0
s2smodern

Cena della Lega con lassativo: volevamo fare una prova di evacuazione

lega lassativo

Si giustifica così l'acclamato eroe del momento: l'aiuto cuoco con la passione per la protezione civile ha detto ai cronisti che il lassativo nella cena servita ai leghisti riuniti a congresso è stato aggiunto per fare una prova di evacuazione utile alla certificazione antisismica del locale. Successo oltre ogni aspettativa per l'iniziativa dell'aiuto cuoco, volontario presso la locale protezione civile ed appassionato di divise come il leader leghista. "La cena era ottima, non mi aspettavo di dover correre".


Il primato non ha fine. Giovanni Da Giussago, leghista della prima ora, appassionato di storia celtica ed altre invenzioni per giustificare l'idea di Padania, è il nuovo primatista italiano nei 400 m ad ostacoli. E' riuscito a raggiungere il bagno del bar dello Sport più vicino superando ogni sorta di barriera umana e disumana in meno di 35 secondi. Record assoluto.

0
0
0
s2smodern

Sottocategorie